“Tanto lontano dalla vita?” Il Diritto canonico nel processo di formazione della professionalità del giurista

Ven, 02/03/2018

Aula Magna “Giuseppe Dossetti” del Dipartimento di Giurisprudenza
Via San Geminiano, 3 Modena
Ore 9: Presentazione e saluti
Prof. Angelo O. Andrisano
Magnifico Rettore dell’Università di Modena e Reggio Emilia
Dott.ssa Lucia Musti
Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Modena
Avv. Daniela Dondi
Presidente dell'Ordine degli avvocati di Modena
Mons. Sergio Casini
Presidente del Tribunale Ecclesiastico Regionale Emiliano
Prof. Luigi Foffani
Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Modena e Reggio Emilia
Ore 9.15: I Sessione. Presiede: Alessandro Albisetti (Università degli Studi di Milano)
Chiara Minelli (Università degli Studi di Brescia): “Prima lezione” di Diritto canonico
Beatrice Serra (Università di Roma – La Sapienza): Diritto canonico e crisi del diritto
Ore 10.40: II Sessione. Presiede: Patrick Valdrini (Pontificia Università Lateranense)
Maria D’Arienzo (Università di Napoli Federico II): Diritto canonico e storia
Geraldina Boni (Università di Bologna): Diritto canonico e strutture pastorali di governo di una ‘Chiesa in uscita’
Coffee Break
Ore 12.15: III Sessione. Presiede: Enrico Vitali (Università degli Studi di Milano)
Carmela Ventrella (Università di Bari): Il diritto canonico e la scienza penalistica: centralità della persona e circolarità del pensiero giuridico
Ilaria Zuanazzi (Università di Torino): Diritto canonico e processo
Ore 15.30: IV Sessione. Presiede: Giorgio Feliciani (Facoltà di Diritto canonico San Pio X, Venezia)
Paola Buselli Mondin (Avvocata della Rota Romana): Diritto canonico e famiglia
Maria Chiara Ruscazio (Università di Torino): Diritto canonico e culture
Emma Graziella Saraceni (Università di Roma – “Tor Vergata”): Diritto canonico e questione femminile
Ore 17: Sessione Conclusiva. Presiede: Francesco Margiotta Broglio (Università degli Studi di Firenze)
Massimo Jasonni (Fondazione Collegio San Carlo, Modena): Il diritto canonico e la formazione del giurista
“«Oggi, 2 Febbraio1886, passo dagli studii di legge a quelli di chimica. Ultima sigaretta! !». Era un’ultima sigaretta molto importante. Ricordo tutte le speranze che l’accompagnarono. M’ero arrabbiato col diritto canonico che mi pareva tanto
lontano dalla vita e correvo alla scienza ch’è la vita stessa benché ridotta in un matraccio." (Italo Svevo, La Coscienza di Zeno)
La partecipazione al convegno darà diritto a 4 crediti per la formazione continua
Per iscrizioni mandare mail alla responsabile della segreteria organizzativa: gabriella.liberatori@unimore.it
Associazione dei docenti universitari della disciplina giuridica del fenomeno religioso